Bonus Verde
detrazione del 36%

 

Con il bonus verde potrai detrarre il 36% delle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018 per la realizzazione di impianti d'irrigazione destinati alla "sistemazione a verde".
Il contributo è previsto fino ad un massimo di spesa ti € 5.000 per gli interventi destinati alla creazione e riqualificazione di giardini, terrazzi e aree verdi.
Può beneficiare della detrazione chi possiede o detiene, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile oggetto degli interventi e che ha sostenuto le relative spese.
Secondo i primi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate tali lavori non potranno essere svolti in "economia" (per ulteriori informazioni vi suggeriamo di visitare www.bonus-verde.it o consultare il proprio commercialista).
È necessario effettuare i pagamenti con un sistema tracciabile quali bonifico o carta di credito e conservare i documenti comprovanti le spese. Consigliamo come modalità idonea il bonifico bancario, citando in via prudenziale il riferimento “Legge finanziaria 2018 – Art. 1 c. 12 e 13” indicando il codice fiscale del contribuente.
Fornendo poi la documentazione al nostro commercialista avremmo diritto ad una detrazione IRPEF del 36% delle spese sostenute, ripartita in 10 anni.
La detrazione massima è di 1.800 euro per immobile (36% di 5.000).
Il bonus verde spetta anche per le spese sostenute per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali, fino a un importo massimo complessivo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo. In questo caso, ha diritto alla detrazione il singolo condòmino nel limite della quota a lui imputabile, a condizione che la stessa sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.
Nel caso in cui le spese riguardino una abitazione ad uso promiscuo (abitazione/lavoro), la quota detratta sarà dimezzata.
Scopri di più su www.bonus-verde.it

 

 

Contributo Ambientale
- 22% dell'IVA

(fino al 30/06/2018)
prorogato fino al 31 luglio 2018

 

Per gli impianti acquistati su AcquaGiardino è possibile richiedere il Contributo Ambientale di AcquaGiardino.
Questa iniziativa permette di risparmiare il valore dell'IVA ricevendo inoltre la "Scheda Tecnica Identificativa" dell'impianto di irrigazione.

Scopri di più, clicca qui.

 

 

Il Bonus Verde e il Contributo Ambientale
possono essere richiesti entrambi

 

 

Ecco un esempio pratico:

Costo impianto interrato € 700,00

- Contributo Ambientale AG
- Bonus Verde

€ 376,61